giovedì 18 giugno 2009

Bologna: ripartire al passato


Prima dell'applauso, prima della sigletta nella navicella delle occasioni low-coast, c'è stato di più e di meglio! Appena risvegliati (si fa per dire...ma mica tanto) a Bologna!!!
Bologna, Bologna....e i suoi orchestrali?!
Come tornati indietro in un passato grave e noiosamente rindondande! Oppure è un cerchio che torna a chiudersi, come nei corsi e ricorsi....quel famoso cerchio lì!


(...)


Così con chi "mi e ci" ha visto partire, dai trulli di Termetrio, "loro" i primi ingrendienti, che elencarli mi pare troppo riduttivo. Hanno fatto il pane...però, per poi andarlo a consumare sul prato (già consumato) della Montagnola. Mentre tutt`intorno altra e tanta gente  prepara la pre-partot. Il nostro host, Vitangelo da Zaccano, esperto in tutto quello che puo` essere genuino, verde e naturale quanto basta, ha chiarito subito il tutto...e s`è messo all`opera!!!


La casa che ha ospitato la panificazione è stata quella di Gabriella ed Enza che con chi ci ha raggiunto da Milano e da Firenze (Jannozz, Vania, Gianni C.c....) sono stati i nostri hostingrendient.



martedì 16 giugno 2009

Barcelona: il pane de Sol


Ecco il pane de Sol, nel parco del Garraf!
Tutto quello che c'era da scrivere oggi é stato giá scritto! Vale!!!
(...)


l'acqua da Sol


Barcelona de la siesta sui muri

e di chi resta sveglio e resiste



...di chi lancia scarpe al grande fratello

(...)
Vale!!!
...come legenda di prima!
(...) questa parentesi con i puntini dentro stanno a significare:
a) Ho la batteria del pannello scarica!
b) torneró sull'argomento appena saró tornato all'utilizzo di mezzi propri! Sic!
c) vi ho messo una foto...che volete di piú!?
b) mi hanno rubato il tempo!
d) c'é del marcio in qualche parte...

venerdì 12 giugno 2009

nel parco del Garraf c'è Sol


Cassagnabere: la maison de le jardin naturel



A Cassagnabere, in bilico, resta quest´anziano signore. 
Nelle campagne sovrasta il silenzio
nell'immenso ondulare di profili verdi.

(...)



sulla porta di casa da Cristian e Pascale


(...)


dalla cantina tra vini e conserve...Pascale
(...)


gli spartiti di Pascale

(...)






la musica di Pascale
(...)




i magici fluidi di Christian
(Champagne di Fiori di Sambuco)

le dolci note di Christian
(...)



Les Jardins des Sortilege di Bernard Bertrand (*)

(...)
spazio autogestito per alchimie e stregonerie varie

(...)



...il collezionista d'ortiche!(...)





legenda

(...) questa parentesi con i puntini dentro stanno a significare:

a) avrei da scivere tanto ma non posso per diverse ragioni (connessioni, tempo, ecc);
b) aggiungero i testi successivamente...(forse);
c) ho preso nota...ma mi fermo;
d) parlano le immagini;
e) non ho voglia.
... grazie Pascale e Christian per la meravigliosa "visone" vissuta nell'immensita` del loro "giardino" e di piccoli gesti quotidiani!





mercoledì 3 giugno 2009

Parigi t'accampagna



E chi l'avrebbe mai detto!? Ci si ritrova a Parigi per godere e riposare della/nella sua campagna, silenziosa, pacifica e solare. Devo confessare che sono abbastanza stanco...del resto che volete...ogni tre giorni si parte e si riparte, si cambia letto, divano, materasso, si cambia treno, si cambia bus, si cambia cesso....si cambia un po', credendo di essere sempre gli stessi. Le storie cambiano, le storie restano, son sempre le stesse. Sangue blu, sangue di campagna!



Cappelli indossati, indossabili, da muro, da sole, da collezione.



Porta tempo e nidi triti.



martedì 2 giugno 2009

Birmingham: dal primo Vangelis, secondo Nessuno!




manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto
manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto
manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto



(...)

manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto
manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto
manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto manca lo scritto

manco. non l'ho scritto!!!


Grazie Dario, grazie Vangelis, grazie Sunisa, grazie....